venerdì 1 febbraio 2013

Diario di un viaggio dentro Cuore di Maglia




Diario del giorno 12 gennaio 2012, gita ad Alessandria, direzione il Cuore di Cuore di Maglia:

ore 2,05: finito ora di confezionare gomitolini da portare in dono alle Badesse di Cuore di Maglia, speriamo che accettino benevolmente;


ore 2:06: spetta che ci infilo un po' dei miei biscotti preferiti, il cibo aiuta i rapporti sociali;

ore 5,15: suona la sveglia, il treno mi aspetta in stazione alle 7:11, ma devo accendere le stufe (romantico++), riempire la lavastoviglie (romanticismo-), ricontrollare i materiali (donna pratica e precisa mode in), fare colazione (sostentamento), salutare Giuseppe (mood gattara);

ore 7:05: mi sono persa in cavolate, non ce la farò mai (donna pratica e precisa mode off), prenderò il treno delle 7,48 (la solita!)

ore 7,35: il treno delle 7,11 è in ritardo. Di venti minuti. Ah, ne sta accumulando altri 10? Bene. non ti smentire Trenitalia (la solita!);

ore 9,40: olè, mi ritrovo sul treno che mi porterà ad Alessandria dopo il cambio a Novara, il primo tratto di viaggio l'ho fatto in compagnia di una cara amica che ho trovato per caso in stazione, abbiamo anche iscritto al volo il suo compagno ad un corso di skialp, comincerà domani, cose che capitano la mattina di un sabato su un treno che io non dovevo prendere (carramba che sorpresa!);

ore 10,15: stazione di Alessandria, ecco l'Orsetta accompagnata da un nuovo acquisto, che son sicura, ci regalerà grandi soddisfazioni (ciao-ciaooo Stefania!), ci dirigiamo verso la sede di CdM;

ore 10,16: siamo ferme, appena partite ci siamo perse, l'Ingegnerà sarà brava con i calcoli ma la topografia non è il suo forte(infatti non è cartografa), intanto cresce la paura e il terrore, cosa ci attende dentro quelle mura?

ore 10,25: eccola. La sede. Coraggio, forza, entriamo.

ore 10,26: mmmh.... sembra carino e accogliente qua, quanti gomitoli, quante cosine e.... e.... c'è del cibo, tanto cibo, buon cibo. Penso ci troveremo bene (non ho speranze, finirò nel girone dei golosi);

ore 13,00: ma si, sono simpa le tipe di Cuore di Maglia, e poi si mangia la pizza, con ferri e gomitoli e calcolatrice in mano il tempo è volato (=mi hanno comprato con il cibo)!!

ore 13,30: Una sacher, una SACHERRRR!!!!!!!! OMIODDDIOOOO!!!!!

ore 15,00: si canta:"ti giuro amore un amore eternooooh, e se non è amore me ne andrò all'infernooooh, t'appartengo... io ci tengooooo!!!" Però ne sanno di musica eh!

ore 16,20: è ora di tornare in stazione, mi attendono due ore e oltre di treno, ma vorrei fermarmi ancora qua, fra un the, un cannolo della pasticceria Zoccola, una fetta di sacher e questa atmosfera così familiare, la passione delle Cuoresse si respira, la puoi intravedere fra prototipi, ricordi, e i cuscini ricamati del divanetto.

ore 17,50: siamo a Novara, è ora di salutare Maria Grazia, ambasciatrice di CdM e promotrice del knit cafè di Novara, gradita compagna di viaggio, dispensatrice di consigli, con la quale ci si è raccontate le nostre cose di ferri, che si intersecano con la vita di tutti i giorni e la rendono più morbida e accettabile anche quando è un po' spigolosa;

ore 18,10: un viaggiatore sconosciuto mi lancia sguardi languidi e maliziosi (a me?? ma mi ha visto bene???);

ore 19,10: scendo dal treno, sono quasi a casa, non vedo l'ora di stendermi sul divano(su divano inscenando la vitalità di una polpetta). Però... un po' di malinconia... alla prossima Amiche di Cuore di Maglia, che giornatona!!!!

16 commenti:

  1. un resoconto molto divertente. peccato non esserci stata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato si, sarà per la prossima allora! :)

      Elimina
  2. che meraviglia Mi hai fatto rivivere quel sabato. Badesse? Ussignur. Comunque grazie, davvero dal cuore, ma stavolta proprio dal mio.
    Laura

    RispondiElimina
  3. Sì, ma Il T'appartengo e se ci tengo, non era da tenere segretissimo, che ne andava del nostro buon nome di mogli e madri esemplari e donne virtuose ecc. ecc? Chiedici al'Annalisa, chiedici.

    Ma quando tornate? <3
    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaah... Il momento nostalgia era da mantenere segreto? mmmh.. devo essermi distratta con la torta mentre se ne parlava forse....

      Elimina
    2. Di' la verità, non vedevi l'ora di divulgare il nostro inno segreto... fedifraga :D

      Torniamo, torniamo, io adesso sono un po' incasinata con le faccende della casa, ma torno presto, di sicuro!

      Elimina
    3. Ahahaha!!!! ma CdM dovrà pur avere il suo inno ufficiale, no?
      Dai che v'ho fatto un favore! ;)

      Elimina
  4. Ebbrava la foto della lavagna così non ci scordiamo la sequenza..... che onore essere citata
    Grazie di Cuore a te ed al Vostro lavoro bellissimo, tuo e di Annalisa http://aknittingbear.blogspot.it/
    Con tanta voglia di rivedervi
    A prestissimo
    Grace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onore mio, il viaggio in treno con te è stato piacevolissimo e la nostra chiacchierata di grande ispirazione! :)

      Elimina
    2. aspetto la pubblicazione dei tuoi scialli...

      Elimina
  5. Mi sono sbellicata, un racconto divertentissimo! :) <3

    RispondiElimina
  6. bellissimo questo resoconto ^^ davvero una giornata memorabile! a presto!!! stefi ^^

    RispondiElimina
  7. Bella cronaca Natascia, sei riuscita perfino a cuccare sul treno... sei piena di risorse ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha!!
      Si ma dovevi vedere il soggetto... come disse un mio amico è inutile avere il camion pieno, ma di immondizia!!!

      Elimina